Beh sembrerebbe proprio così: la Microsoft sta spedendo una parte non trascurabile dei suoi proventi nel… finanziare linux e l’open source (e non sto parlando del tanto discusso “patto” con Novell) ! Certo la cosa così sembra paradossale, ma seguite il mio punto di vista.. orbene, non è da poco che molti siti che trattano di linux e argomenti correlati, presentano dei box pubblicitari che sovente sono acquisiti da Microsoft, chiunque navighi un pò per siti come Linuxtoday.com od anche linux.com certamente se ne sarà accorto. Proprio ora vicino ad una review del programma Kile su linux.com campeggiava un ameno box dove si esaltavano le virtù del software Microsoft.Chiaro, ovviamente nei box pubblicitari viene spiegato come mai Windows Server 2003 è scelta assai più conveniente ed oculata di linux, ma su questo non vedo problema: l’azienda fa i suoi interessi e finchè non imbroglia le carte, non si può biasimare più di tanto, no?

Taluni reagiscono “sdegnati” a tali contaminazioni, ma io vedrei la cosa da un altro punto di vista: ormai non pochi siti che trattano di linux hanno una buona parte dei proventi dalle pubblicità Microsoft.. in un certo senso, neanche troppo remoto, si può proprio dire che Microsoft stia finanziando Linux (e la cosa personalmente non può che farmi piacere, da utente del pinguino qual sono ) … !
😉

/ 5
Grazie per aver votato!

 309 letture su Stardust,  1 oggi