Sembra che sia arrivato un altro interessante servizio di microblogging: è appena uscito Qaiku. Beh, potremmo chiederci, abbiamo davvero bisogno di un altra piattaforma di microblog? Allora, ci ho giocato un pochino questa sera, e adesso sento che la risposta potrebbe essere un “sì”… Ok, ci sono ancora alcuni bachetti, ma è in fase di sviluppo molto attiva, e sopratutto ha un bel modello di conversazione, dove i post possono essere arricchiti da commenti – commenti veri, intendo (non come Twitter, dove sono essenzialmente collegamenti esterni).

Un’altra cosa interessante, per quel che vedo: una interessantissima attenzione alla pluralità dei linguaggi: puoi scegliere uno o più linguaggi che tu comprendi, o che vuoi imparare, e puoi filtrare i messaggi secondo le tue scelte. Poi, ancora, la possibilità di marcare come “preferiti” singoli messaggi, poi i gruppi, l’opzione di rendere alcuni post privati… 

C’è abbastanza, per me, per decidere di seguire lo sviluppo di Qaiku con deciso interesse.
/ 5
Grazie per aver votato!

 256 letture su Stardust