Snoopy è arrivato pochi giorni fa al Kennedy Space Center della NASA. Sarà ospitato a bordo della sonda Orion che verrà lanciata all’inizio del prossimo anno, nel quadro della missione Artemis I. Il suo compito principale è di fare l’indicatore di gravità zero, precisamente. Tali indicatori sono piccoli oggetti portati a bordo delle navicelle che sono senza equipaggio, per segnalare l’avvenuto raggiungimento della condizione di perdita di peso, caratteristica della microgravità.

Snoopy valuta il veicolo spaziale che dovrà ospitarlo…
Crediti: NASA/Kim Shiflett

Dunque senza persone a bordo, Snoopy sarà un comodo indicatore visuale: basterà vederlo fluttuare dentro la cabina per capire che la condizione di microgravità è stata raggiunta. La foto mostra proprio Snoopy che guarda il veicolo che presto lo porterà nello spazio.

/ 5
Grazie per aver votato!

 433 letture su Stardust