Posso ben concordare sul fatto che una stella di nome 2MASS J17554042+6551277 non sia esattamente facile da ricordare né, magari, da menzionare agli amici. Tuttavia la sua importanza è indubbia, anche se questa figura di diffrazione ci dice molto di più sulle bellezze che potremo scoprire in futuro, che sulla stella in sé stessa.

La stella 2MASS J17554042+6551277 osservata da JWST.
Crediti Immagine : NASASTScIJWST

Questa figura di diffrazione infatti è creata dai diciotto segmenti esagonali del James Webb Space Telescope. Dopo essersi dispiegato nello spazio, i diversi segmenti si sono assemblati per far sì che possano operare in modo concertato come un singolo specchio dal diametro di 6.5 metri. Uno specchio così grande ovviamente non poteva essere spedito intero nello spazio, e la manovra di assemblaggio automatico – per la sua indiscutibile complessità – è sempre stata oggetto di grande preoccupazione.

L’immagine risultate acquisita dalla NIRcam del JWST è una promessa, in realtà. La sua analisi ci dice che l’allineamento degli specchi risulta preciso quanto più possibile. Una promessa concreta che fa svaporare molti (legittimi) dubbi, aprendoci veramente la porte ad una nuovo emozionante percorso di scoperta del Cosmo.

Come sempre, nuove capacità di osservazione pavimenteranno la strada per nuove domande, più articolate e complesse di quelle attuali. L’Universo ha una complessità ricchissima e sono certo che questa non potrà che aumentare. Complessità ordinata e composta, complessità che ci restituisce una impressione non tanto di intossicante confusione, ma di limpida bellezza.

La stella 2MASS J17554042+6551277 (quella di prima, sì) è distante da noi circa duemila anni luce ed è – nonostante il nome – ben nota nella nostra Galassia. Tuttavia le galassie sullo sfondo dell’immagine si trovano, con ogni probabilità, a distanza di miliardi di anni luce da noi.

La loro luce brilla adesso nell’immagine di JWST, quale testimone silenziosa di un mondo nuovo, ancora tutto da scoprire.

/ 5
Grazie per aver votato!

 794 letture su Stardust,  2 oggi