Blog di Marco Castellani

Categoria: mare

Camminando sulla spiaggia


walking along the beach
Originally uploaded by mcastellani

Sono state nel complesso due belle settimane, quelle passate nel Residence vicino Vieste.

La spiaggia (S. Maria di Merino) è bella larga. Pulita, come il mare. Limpidissimo, in certe ore del giorno. Puoi passeggiare su uno strato di acqua sottile, che fa mille colori. Tieni i piedi al fresco mentre cammini. Abbiamo fatto delle belle camminate lungo la spiaggia: la sensazione del piede nudo sulla sabbia è una cosa quasi preziosa. E la notte il brilluccichio delle stelle e l’aria fresca, le luci lontane come gemme di intima preziosità.

Le litigate dei bimbi ci sono state, l’insofferenza della più grande che si annoiava talvolta, pure. Bei momenti di crisi. Mettiamo in conto tutto.

Eppure ieri già io e mia moglie saremmo voluti tornare. Già, perché ci sono state anche le ottime mangiate di pesce a Terrazza sul Mare (dove si vede il tramonto che, per non essere da meno del mare, dipinge il cielo a striscioline colorate, non dimenticando un bel verde metallico che ti colpisce); oppure la splendida zuppa di pesce nel ristorante un pò sull’interno (e quella signora del ristorante che raccontava della processione da Vieste della Madonna di Merino, e del pellegrinaggio Macerata-Loreto.. chi l’avrebbe pensato.. e quella libreria che aveva Tracce in bella esposizione… ma perché non ci pensiamo mai, a trovare amici dappertutto.. )

Poi Andrea che ormai è grande, mi ha “costretto” ad iscriverlo ad un corso di Katesurf. Bello che si cimenti, si impegni. E’ grande e lotta per crescere, di più.

Poi le puntate a Vieste, che ti accoglie con una skyline sul porto, quando la strada fa la curva e poi scende. Spettacolare. Come bello e suggestivo è il paese e pieno di angolini e cose da vedere. Dovrò vincere la pigrizia e scaricare le foto, metterle su web.

Io penso che ci torneremo.

/ 5
Grazie per aver votato!

 221 letture su Stardust

Balli di gruppo (chi sa fare i…) ?

Agnese che si diverte come non mai ai balli di gruppo, Claudia che – inizialmente spaesata perchè non trovava compagnia della sua età – ora comincia ad ambientarsi, Andrea che mi sottrae il computer ogni volta che non sta in spiaggia (avendo poi lasciato il gameboy sperso da qualche parte in casa o in macchina) .. Simone che fa il solito simpatico rompiscatole ogni volta che può (ma ha un cuore d’oro)..

Primo pomeriggio a configurare l’eeepc di Claudia, ieri sera le ho sisteato pidgin il clone di msn, per poter chattare con le sue amiche (“torna!!!!” le hanno scritto appena ripristinata la connessione.. e tè pareva…). Poi con Claudia in paese a prendere delle cose (e per un pelo non ci siamo persi..)

Stamattina hanno preso le canoe, poi il pedalò. E come si è divertito Andrea a prendermi in giro perchè (a suo dire, ma non troppo sbagliato) non ero propriamente bravissimo a pagaiare e mi impicciavo talvolta… e Agnese piccola com’è.. a dirmi stasera che ero ridicolo ai balli di gruppo (e detto tra noi, penso abbia abbastanza ragione, ahimè) !

Riposo? beh insomma, ogni tanto. Ma non tanto come magari mi piacerebbe…
Eh beh. Scene di vita familiare in ambiente di mare, si potrebbe giustamente dire 🙂

/ 5
Grazie per aver votato!

 456 letture su Stardust

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén