Adeguarsi allo standard

Certo c’è modo e modo, potremmo dire. Adeguarsi allo standard in certi casi pare esser qualcosa di difficile. Ognuno ha le sue ragioni, sicuramente. Se ne potrebbe parlare all’infinito: evitiamo.

Se non hai il cavetto “giusto”, vai piano piano…

La legislazione europea ha richiesto che gli iPhone e altri apparecchi di Apple si uniformino allo standard USB-C già adottato ampiamente nel mondo Android. Una cosa estremamente positiva, a mio modo di vedere. Una comodità incredibile, usare un solo cavetto per tutto (smartphone, tablet, lettore ebook, eccetera).

Continua a leggere

Loading

Troppi dati, caro Hubble!

Se non proprio perfetta, questa galassia è senz’altro una delle più fotogeniche. In pratica, un piccolo universo contenente miliardi di stelle, a circa quaranta milioni di anni luce da noi, in direzione della costellazione Dorado.

La bellissima galassia NGC 1566
Crediti: ESANASAHubbleProcessing: Detlev Odenthal

Sarà che anche l’orientazione aiuta, perché NGC 1566, il nome in codice di tanta bellezza, è posta in modo tale che la vediamo esattamente di fronte. Per l’anagrafe una grande galassia a spirale, esibisce due bracci che si avvolgono delicatamente su distanze immense, definendo così delle zone di intensa formazione stellare e sede di diversi ammassi stellari, graziosamente evidenziate dalla luce di colore violaceo che ne fuoriesce.

Continua a leggere

Loading