Blog di Marco Castellani

Euclid, galassie nascoste e nuovi universi

Si chiama IC 342 ed è stata scelta come soggetto per una delle cinque immagini dimostrative rilasciate da Euclid pochi giorni fa. Il telescopio spaziale Euclid è previsto che inizi la sua regolare attività scientifica all’inizio del prossimo anno; tuttavia, la curiosità era tanta che un piccolo anticipo era lecito aspettarselo. Anche insomma, per vedere che andasse tutto bene.

E che le cose per Euclid vanno proprio bene, ce lo dimostra anche ciò che ammiriamo qui sotto.

La galassia IC 342 vista da Euclid.
Crediti: ESA/Euclid/Euclid Consortium/NASA, image processing by J.-C. Cuillandre (CEA Paris-Saclay), G. Anselmi; CC BY-SA 3.0 IGO

Per apprezzare tutta l’importanza di questa immagine, dobbiamo ricordare che questa splendida galassia a spirale si trova proprio dietro l’affollatissimo piano galattico, dove gas e polveri rendono praticamente impossibile l’osservazione con strumenti ottici. Di converso, la vista all’infrarosso di Euclid riesce ad arrivare ad IC 342 in modo egregio. Meglio ancora, ricordiamo, di come aveva fatto WISE, più di dieci anni fa.

Ogni giorno di più, siamo posti dunque davanti ad un nuovo universo, dove vediamo cose che prima non potevamo scorgere. E ciò che già vedevamo, ci si presenta comunque in forma inedita, con un grado di dettaglio che supera spesso ogni nostra aspettativa.

In molti ritengono che questo nuovo universo abbia bisogno, per essere adeguatamente capito, di un pensiero nuovo. Per tale motivo, con alcuni amici e collaboratori dell’associazione Darsi Pace, stiamo progettando un ciclo di dialoghi per apprendere come stare di fronte a tutto quello che ci arriva dallo spazio, per iniziare ad elaborare una mappa che ci aiuti a districarci, a non farci sopraffare dai dati ma a trovare in essi un possibile senso.

Conto al proposito di potervi dare presto notizie più precise in merito!

Loading

Previous

Un silenzio stellato

Next

Giove all’ultravioletto

5 Comments

  1. Luigina

    Anch’io sono interessata al progetto, perché l’universo ci sta interpellando , è necessario che gli esperti ci aiutino a interagire..grazie

    • Marco Castellani

      Grazie cara Luigina. Sono confortanti queste manifestazioni di interesse.

      Le cose stanno quagliando: avrete presto notizie!

      Un abbraccio,

      Marco

  2. Mimma De Maio

    Caro Marco sono in attesa di partecipare agli incontri di cui parli nell’articolo. Grazie. Ciao. Mimma.

    • Marco Castellani

      Cara Mimma, ti ringrazio per il commento e sono sinceramente onorato di avere il tuo interesse.

      Guarda, le macchine si stanno per mettere in moto. Dobbiamo attraversare (con gioia) l’importante incontro di domani a Roma convocato da Darsi Pace, dove io e i ragazzi che collaborano siamo impegnati, e poi iniziamo. Abbiamo già un plot di massima per un paio di puntate. I temi sono sicuramente interessanti, speriamo noi di restituire un buon servizio.

      A molto presto,

      Marco

    • Marco Castellani

      Dunque, il progetto Darsi Spazio viene lanciato ufficialmente giovedì 18 gennaio dalle pagine del blog Darsi Pace. Contestualmente sarà reso pubblica la prima conversazione tra me e Gabriele Broglia, che apre il progetto stesso. Sono molto contento di questa avventura in stretta collaborazione con Darsi Pace, un ambiente estremamente ricettivo per questo genere di imprese. Spero vi possa piacere il primo viedo e soprattutto che queste conversazioni possano sviluppare ulteriore “piste” da esplorare insieme. Vi aspetto giovedì!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén