Il Telescopio Spaziale Hubble, ha catturato – nel luglio 2003 – questa meravigliosa immagine di una esplosione stellare avvenuta nella Grande Nube di Magellano.

Meravigliosi resti di supernova nella Grande Nube di Magellano
Crediti: NASA, STScI/AURA

Dal suo lancio, avvenuto nel 1990, Hubble ha cambiato profondamente la nostra comprensione del cosmo. Le osservazioni compiute sono circa un milione e mezzo, più di ventimila gli articoli scientifici pubblicati a seguito di sue scoperte. Senz’altro Hubble è la missione più produttiva nell’intera storia della NASA.

La NASA ospita online una meravigliosa galleria di immagini prodotte dal satellite, che è bello guardarsi ogni tanto. Per capire che universo nuovo è nato dalle osservazioni di questo ormai anziano telescopio.

Hubble ha generato (potremmo dire, perché prima ci era inaccessibile) uno spazio complesso e pieno di meraviglie ed enigmi, possiamo dire che ci ha fatto entrare nell’era moderna anche per quanto riguarda l’astronomia. L’impatto è tale che davvero non si possono pensare gli anni Novanta senza il suo contributo.

E proprio Hubble, con il James Webb ed Euclid, sarà prossimamente oggetto di una mia chiacchierata online con Alberto Negri di Spazio Tesla, sui grandi telescopi in orbita che hanno cambiato (o stanno cambiando) la nostra percezione del cosmo. Presto verranno forniti i particolari per collegarsi alla diretta (a proposito, se siete su Tumblr o ci volete entrare, potete anche seguire il sito DarsiSpazio per questa ed altre notizie)

Loading